cammelli nel deserto per il blog sul percorso evolutivo

Sul percorso evolutivo

Iniziamo salutando gli unicorni che se ne vanno.
Perché camminare nella Luce il percorso evolutivo della nostra Anima non è accendere un incenso, 3 respiri profondi, 108 mantra e via con il carnevale di Rio. No.

Si fanno passi nell’evoluzione quando ci si prende la responsabilità della propria vita e trasformazione, restando costantemente in osservazione di quello che ci muove: da che prospettiva stiamo vivendo, dall’Anima oppure dalla personalità ferita?

Quando ci troviamo davanti a delle sfide lì c’è qualcosa da vedere, e allora si parte per l’esplorazione di resistenze, ombre, quelle parti di noi e del nostro vissuto che non ci piacciono, ma sono nostre e chiedono di essere portate alla luce, viste e accolte con compassione, e poi trasformate.

RESPIRO

Sperimentiamo chi siamo attraverso quello che facciamo, diciamo e perseguendo quello che ci fa stare bene, ci piace fare e ci trasmette entusiasmo. Questa è una delle vie più autentiche per scoprire le nostre attitudini, il potenziale interiore e i talenti da nutrire.


RESPIRO

Progrediamo quando scegliamo di cambiare prospettiva, visione e azioni per portare a risoluzione le dinamiche ancora irrisolte e di assumerci la responsabilità di agire verso la manifestazione della realtà che scegliamo per noi, perchè allineata a chi siamo.

RESPIRO

Ci concediamo di sentire le nostre emozioni, anche quelle scomode, e di conoscerne il messaggio per sublimarle nelle loro ottave più alte e pure, in amore.

RESPIRO

Ci accorgiamo degli automatismi che mettiamo in scena perchè la vita, se non affrontiamo ciò che siamo qui per integrare, imparare, sublimare ce lo ripropone, anche in modi diversi (Karma is a bitch, così è).

RESPIRONE
UN ALTRO RESPIRO

Il viaggio è a spirale, attraversando diversi livelli di consapevolezza e coscienza.

Può essere che abbiamo bisogno di lavorarci più e più volte su una situazione per riuscire a trasformare il nostro piombo in oro. Va bene, siamo umani, gentilezza con noi stessi e si procede, un passo dietro l’altro.

Ciò che fa la differenza è la volontà.

Lo so, non è un messaggio leggerissimo, non sono un unicorno. Però sono qui per sostenerti e accompagnarti nel viaggio con uno sguardo limpido sulla tua realtà. Lo vivo come una forma d’amore.
E lo so, questo non è un momento facile se vissuto con consapevolezza, ma sono super certa che se sei qui, ora, è perchè hai tutte le risorse per attraversarlo.

Per richiamo immaginale di come io sto attraversando il momento: allego una mia foto dall’atmosfera allucinata e un po’ psyco.

deborah forzanini aldofredi per articolo del blog sul percorso evolutivo

VUOI ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER
SACRED SPACE?

Uno spazio speciale dove condivido con te riflessioni, pratiche e ispirazioni. Ti racconto anteprime, ricevi risorse gratuite, offerte riservate alle iscritte e un sacco di cose belle e utili per la tua realizzazione.

pampas rosa iscrizione a sacred space
Deborah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto e acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy. *
Prima di lasciare un commento devi essere d'accordo con la Privacy Policy spuntando il box