tempio indiano con colonne bianche e rosse

Corpo Eterico e Desiderio

L’Aura è composta dal Corpo Fisico e da corpi sottili, tra cui il Corpo Eterico del quale sono una grande fan.

Il Corpo Eterico (o Corpo del Desiderio) è il corpo sottile che si genera dal secondo chakra, ha a che fare con la nostra vitalità, il piacere, il desiderio, la creatività e l’energia sessuale.
Ha funzioni importantissime per il nostro benessere e salute in ogni aspetto del nostro essere, qui ci concentreremo sul ruolo fondamentale che ha nell’evoluzione animica attraverso i desideri.

Per arrivare ai desideri, che sono connessi al Corpo Eterico, partiamo dai bisogni.

Il Corpo Eterico è chiamato anche doppio eterico, perché compenetra il Corpo Fisico di cui è matrice ed è la sua copia a livello sottile.
Il Corpo Fisico, generato dal primo chakra, è connesso ai nostri bisogni e quando sono soddisfatti, abbiamo energia in eccedenza che possiamo anche donare all’estero. Questa eccedenza di energia vitale è quell’alone visibile intorno al Corpo Fisico, è la parte del Corpo Eterico che non lo compenetra e che misura il nostro livello di benessere e vitalità.
Quindi, più conosciamo i nostri bisogni e usiamo la nostra energia per soddisfarli più la nostra emanazione energetica è maggiore e il nostro Corpo Eterico in salute.


Desiderio e Desiderare

Desiderio. De-Sidera: senza stelle.
Desiderare significa accorgersi di qualcosa che ancora non c’è e che vorremmo nella nostra vita, e questo input arriva direttamente dalle stelle.
La cosa super affascinante è che quando desideriamo contattiamo ciò che siamo veramente; i desideri ci guidano a percorrere il nostro cammino evolutivo e ci rendono in sintonia e sincronicità con l’Universo.

Desiderare è un atto creativo e coinvolge la nostra evoluzione

Quando siamo in contatto con ciò che desideriamo e ci da piacere, la nostra energia eterica (secondo chakra: elemento acqua) fluisce in modo adeguato in tutti i nostri corpi, la nostra vitalità aumenta e siamo nel flusso della vita.
Perché questo accade? Perché stiamo seguendo il volere dell’Anima.
Imparare a desiderare è importante per il nostro percorso perché ci allinea al nostro Scopo più alto; inoltre, più si eleva la nostra vibrazione, più aumenta la nostra energia e il contributo che possiamo portare nel mondo con la nostra presenza e il nostro agire.

I Desideri animici raccontano chi siamo e perché siamo qui, e la nostra evoluzione è contemplata nel viaggio che facciamo per realizzarli. Hanno il ruolo di stimolare il nostro impegno per farci andare verso una determinata direzione e trasformazione interiore, quello che la nostra Anima vuole esperienziare, a prescindere che li raggiungiamo oppure no. Se desideriamo qualcosa che abbiamo bisogno che ci sia, ci sarà; altrimenti, nulla di quello che potremmo fare ce lo farà arrivare (Universal law, così è). Quello che conta è chi siamo e chi diventiamo nel processo.
I Desideri dell’Anima li riconosciamo dalla sensazione di certezza, naturalezza, espansione e spinta all’azione; tengono in considerazione non solo il nostro benessere, ma anche quello degli altri esseri viventi e della Terra.
Altro discorso sono i desideri egoici, che arrivano da un volere della personalità bassa e possono avere a che fare con dinamiche irrisolte o resistenze. Si possono riconoscere dall’attaccamento al risultato. Non è giusto o sbagliato avere desideri egoici, è parte del processo, esserne consapevoli fa la differenza e permette anche la loro trasformazione perché siano connessi al percorso animico.

A questo punto mettiamo in campo il cambio di ottava del Desiderio, la sua sublimazione.
Se abbiamo integrato la capacità di riconoscere i nostri bisogni e desideri e siamo nell’accoglienza di quello che ci fa incontrare la vita, allora arriva quel momento in cui viviamo nella liberazione con la consapevolezza e fiducia che quello che arriva è esattamente la cosa migliore per noi, quello di cui l’Anima vuole fare esperienza.

È quindi parte del nostro percorso evolutivo chiederci cosa ci da piacere e cosa desideriamo, proseguendo così in allineamento all’Anima.


COSA PUOI FARE CON  IL TUO FANTASTICO CORPO ETERICO

Ora che conosci l’importanza del tuo Corpo del Desiderio, puoi prendertene cura e riattivarlo con Massaggi aurici e chiedendoti ogni mattina:
“Cosa desidero oggi?
Cosa desidero incontrare di nuovo nella mia vita che mi fa avvicinare alla versione più elevata di me?”

Desidera e lascia che sia.

VUOI ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER
SACRED SPACE?

Uno spazio speciale dove condivido con te riflessioni, pratiche e ispirazioni. Ti racconto anteprime, ricevi risorse gratuite, offerte riservate alle iscritte e un sacco di cose belle e utili per la tua realizzazione.

pampas rosa iscrizione a sacred space
Deborah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto e acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy. *
Prima di lasciare un commento devi essere d'accordo con la Privacy Policy spuntando il box